PROGRAMMA DI VIAGGIO
Partenza dai luoghi prestabiliti, sosta in autogrill per la prima colazione ed arrivo in mattinata a Claviere.
Ogni accompagnatore naturalistico porterà con se un gruppo di 10/12 persone, lungo il sentiero che porta ai 3.131 metri della sommità della Chaberton, dove tra la fine dell’ottocento ed i primi del novecento fu costruita dall’Esercito Italiano la più alta batteria d’Europa: il Forte dello Chaberton.
Da qui si può ammirare un fantastico panorama a 360 gradi. Con le dovute attenzioni legate alla presenza di fortificazioni ormai in rovina sia per i bombardamenti francesi del giugno 1940 sia per il trascorrere del tempo, è possibile compiere una visita attorno alle 8 torri sulle quali erano posizionati i cannoni, visitare l’interno di una di esse e tramite la strada di raccordo scendere al livello inferiore del forte dove erano collocate le camerate, le cucine ed il deposito munizioni collegato alle sommità delle sovrastanti torri per mezzo di ascensori interni.
Il forte è visitabile con le dovute precauzioni, anche per la presenza costante di ghiaccio all'interno degli edifici.
Tempo a disposizione per un po’ di relax e per il pranzo libero. Nel pomeriggio ripartenza lungo il sentiero che porta a Moncenisio (Francia).
Arrivati a Moncenisio partenza in pullman per il rientro; sosta in autogrill per la cena libera ed arrivo previsto in serata.

TREKKING
    • Sentiero: EE (Escursionisitico Esperto)
    • Durata: 8 ore
    • Lunghezza: 16 km
    • Dislivello: +1.300 metri | -1.300 metri
    • Quota vetta: 3.131 metri

NOTE
    • E’ richiesta un’ottima preparazione fisica, con calzature ed abbigliamento idoneo.
    • Non vi sono punti acqua e di ristoro lungo il percorso; si consiglia pertanto pranzo al sacco e una sufficiente scorta di acqua.

GRADO DI DIFFICOLTÀ
    • Facile - Intermedio - Impegnativo

  I CONSIGLI DELLE NOSTRE GUIDE
L'itinerario da noi scelto per il Monte Chaberton è quello che si può chiamare in gergo "la via normale", ovvero la salita che solitamente viene effettuata dagli escursionisti per raggiungere la vetta. E un percorso impegnativo, dal dislivello elevato e presenta una difficoltà generale "escursionistica". Cosa significa tutto ciò?
Partiamo dallo sviluppo e dislivello: la salita è lunga circa 8 km, quindi un totale di 16 km tra andata e ritorno. Un'escursione abbastanza lunga ma non eccessiva.
Il dislivello (positivo, ovvero dal punto più basso al punto più alto) è di circa 1350 mt., quindi un dislivello importante. Questi due fattori messi insieme fanno si che questa escursione sia di categoria "impegnativa", ma questo non vuol dire che sia destinata a sportivi o atleti. E' sufficiente una buona forma fisica ed essere abituati a praticare attività all'aperto (possibilmente in montagna) anche per tempi prolungati. Tenete in conto che il tempo necessario per la sola salita (considerando che saremo in gruppo) sarà intorno alle 5 ore, più 3 ore circa per la discesa. Una giornata piena insomma...
Dal punto di vista delle difficoltà tecniche non ci sono passaggi su rocce esposte e non è richiesta nessuna capacità alpinistica. Il percorso andrà dalla strada sterrata, al sentiero largo e ben battuto, ma ci saranno anche tratti su sentiero ghiaioso e traversi a mezzacosta su traccia di pietraia e brevi passaggi su roccette affioranti, ma tutte cose che rientrano in una normale salita di montagna di classe "escursionistica".
Infine, per quanto riguarda la quota (3.131 mt.) in condizioni normali di buona salute non ci sono problemi. Sentirete un affaticamento più accentuato nell'ultima parte di salita, ma è normale per via della rarefazione dell'aria. Questa condizione finirà non appena si ritornerà a quote più basse. Sicuramente la salita è sconsigliata per chi ha problemi di asma o problemi respiratori in generale.
In definitiva, il Monte Chaberton è sicuramente una salita di soddisfazione, non solo per la valenza storica che rappresenta.
Speriamo di essere stati i più obiettivi possibile, benchè come spesso accade la ricetta perfetta non esiste. Ognuno di noi percepisce e affronta questo genere di attività in modo diverso, ma una spiegazione un pò più dettagliata del solito, per questa salita forse ne vale la pena. Per maggiori dettagli non esitate a contattarci telefonicamente. Speriamo di vedervi numerosi alla partenza!
  PARTENZE
BUS 1

Google Maps Cuneo, ore 5.00 - Corso Giolitti, davanti al Liceo
Google Maps Fossano, ore 5.30 - Parcheggio vicino al casello autostradal
Google Maps Carmagnola, ore 6.00 - Parcheggio vicino al casello autostradale

LA QUOTA COMPRENDE
   • Viaggio in pullman Gran Turismo
   • Accompagnatore qualificato
   • Escursione con Accompagnatori Naturalistici
   • Assicurazione medico/bagaglio

LA QUOTA non COMPRENDE
   • Pranzo, cena, mance e tutto quanto non indicato ne "la quota comprende"

PARTECIPANTI RICHIESTI
   • Minimo di 25 partecipanti per la conferma del viaggio

NOTE
   • Prima di prenotare, leggere attentamente la sezione "Prima di Partire" a fondo pagina
   • In caso di forti piogge, il viaggio sarà rimandato. L’eventuale comunicazione sarà fornita 48 ore prima della partenza

CONTATTI

Telefono: 328.7673825 (14:00-19:00)
Email: info@laschiviaggi.it   W7YVJK9

Clicca qui per visualizzare le agenzie viaggi dove poter prenotare

CATALOGHI

Catalogo MAG-SET 2022
Catalogo SETT-OTT 2022

Bernina pullman da Cuneo
Mercatini di Natale da Cuneo
Concerti pullman da Cuneo